Abbazia di Santa Maria del Patire

Finocchietto bruzio

Tra la fine del mese di agosto e per tutto il mese di settembre. Da secoli si sa che è questo il periodo giusto per la raccolta di queste piantine, tipiche del Mediterraneo e dell’entroterra che fu dei Bruzi. Risale alla notte dei tempi anche la modalità di raccolta: selezionate rigorosamente a mano. Il liquore identitario che si ricava dai fiori gialli e dal piccolo stelo, entrambe parti fortemente aromatiche, sfrutta le proprietà della pianta. È un perfetto digestivo da assumere dopo i pasti.